Nel Novembre del 2000 abbiamo acquistato la casa in pietra adiacente al centro. Su questa piccola proprietà è situata una grossa roccia. Dopo averla ripulita ci siamo resi conto che l’intenzione di poter costruire uno Stupa a Polava poteva avere qualche speranza. Solo due mesi dopo ci siamo recati Sera-Me nel Sud dell’India per poter incontrare e ricevere particolari istruzioni dal grande maestro Venerabile Dhakpa Tritul Rinpoche. Durante questo soggiorno abbiamo potuto apprezzare le sue qualità e ricevere da lui diversi insegnamenti. A questo maestro abbiamo chiesto una divinazione riguardante la costruzione di uno Stupa da dedicare al nostro prezioso Maestro Venerabile Ghesce Yesce Tobden e da installare sopra la roccia.

L’esito fu favorevole, Rinpoche ci indicò le varie cerimonie e rituali da farsi per predisporre il luogo e l’ambiente. In quell’occasione facemmo la proposta a Rinpoche di venire in Italia per dare una grande iniziazione; accettò l’invito (sarebbe stata la sua prima volta in Occidente) e aggiunse che sarebbe stato lui a presiedere alla cerimonia della consacrazione dello Stupa. Nello stesso monastero incontrammo il Venerabile Ciusang Rinpoche, reincarnazione del Guru Radice del Venerabile Ghesce Yesce Tobden che ci ha indicato il Cian Ciub Ciorten, cioè lo Stupa dell’Illuminazione, come Stupa più adatto. In quell’occasione ci ha donato una statua consacrata raffi gurante Buddha Sakyamuni da collocare nella fi nestra del vaso dello Stupa. Lo Stupa è in rame ed è stato costruito a Katmandu, ci sono volute ben otto persone che hanno lavorato per quattro mesi sotto la supervisione del gentile Ghesce Lobsang Tashi, che ne ha diretto i lavori. Ora gli Stupa dedicati al prezioso e Venerabile Maestro Ghesce Yesce Tobden sono quattro: uno a Dharamsala, ai piedi della montagna dove ha meditato per ben venti anni nel suo eremo.

Questo Stupa è in pietra e cemento, è un Cian Ciub Ciorten ed è stato sponsorizzato da un suo discepolo italiano. Il secondo è un piccolo Stupa, laminato in argento, donato da un suo discepolo tibetano residente in America ed offerto al monastero d’origine del Venerabile Ghesce Yesce Tobden: lo Sungpa Kanze di Sera-Me. Il terzo è a Pomaia dove il Maestro è stato primo Abate; lo Stupa è quello della riconciliazione, in cemento, offerto dai suoi numerosi discepoli italiani. Infi ne lo Stupa in rame offerto dai suoi discepoli italiani e dal Centro Cian Ciub Ciö Ling. Maturate le condizioni, il Venerabile Dhakpa Rinpoche assieme al suo attendente, il meditatore tantrico Kelsang, esperto nel rituale della preparazione, sono venuti a Polava per la consacrazione dello Stupa, avvenuta sabato 10 agosto 2002. Nell’occasione hanno conferito fra la fi ne di luglio e settembre molte iniziazioni ed insegnamenti.

In particolare le quattro iniziazioni Kadampa, una grande iniziazione del Mahanuttara Yogatantra; Heruka Cinque Divinità, inoltre hanno conferito permessi alla pratica (jenang) quali Dukkar, Dorgje Namgiom e Logionma per purifi care luogo e malattie, hanno conferito l’iniziazione della protettrice del Centro, che è la stessa del monastero Sungpa Konze e cioè Tusolma Lamo, ed altri insegnamenti. Per buon auspicio il giorno 11 agosto, Rinpoche ha conferito l’iniziazione Ricsum Ciudu. Questa è stata una rara opportunità per incontrare ed ascoltare gli insegnamenti da questo qualifi cato maestro.